Caso Studio
Hotel 4 Stelle

COME ABBIAMO RIEMPITO UN HOTEL GENERANDO 877 RICHIESTE DI PREVENTIVO CON UNA SPESA DI 730€

Intro

In questo caso studio parliamo di un nostro cliente in Toscana con cui abbiamo lavorato nel 2020 per andare a riempire l’hotel 4 stelle superior. Il compito non era facile, vista la grande incertezza a causa della pandemia; non si sapeva ancora con certezza se avremmo fatto le vacanze, e come.

Da qui l’esigenza di far passare 2 messaggi principali in tutte i copy delle campagne:

  • Prenotazione senza rischi e disdici quando vuoi (nessuna caparra).
  • Come l’hotel si comporta per tutelare la salute dei propri clienti: pulizia, gestione aree comuni, gestione colazione/pranzo/cena.

Ecco cosa abbiamo fatto nello specifico

Il sito dell’hotel aveva un modulo di prenotazione (di terze parti) incorporato in una pagina apposita. Il pixel, già presente sul sito, non poteva tracciare quindi le conversioni di prenotazione su quel modulo integrato.

Cosa abbiamo fatto, quindi?

Abbiamo fatto comunque delle campagne alla pagina di prenotazione, capendo “a voce” con il titolare il volume di richieste. Presto abbandonata per difficoltà di quantificare con precisioni i numeri e avere una visione della qualità del traffico inviato.

Abbiamo usato delle campagne di lead generation usando l’apposito modulo di Facebook e inserendo un po’ di domande qualificanti, proprio per evitare “invii facili” di perditempo. Tra le domande c’era anche la preferenza di contatto, email o telefono, per il preventivo, oltre che le date di soggiorno, se mezza pensione o completa e altre domande.

Per ottenere questi risultati abbiamo strutturato le campagne nel seguente modo:

TOFU

Due campagne:

  • Conversione obiettivo Contatto (inizialmente)
  • Generazione Contatti (successivamente)

Entrambe testate su diversi pubblici:

  • Lal 1% su database abbastanza grosso di email clienti passati
  • Pubblico broad diviso per alcune regioni/province chiave
  • Amici degli amici della pagina FB

Creatività: foto del mare, della spiaggia e dell’essere felice al mare. Copy con focus sui 2 punti di cui sopra (disdici senza costi + sicurezza vacanza) e della voglia di godersi il mare in Italia.

Per tracciare col pixel chi fosse andato sul sito abbiamo usato uno shortlink con incorporato il pixel dell’hotel già presente sul sito (ma non sulla pagina d’interesse).

La campagna di conversione è stata ben presto fermata per l’impossibilità di poter analizzare in tempo reale la qualità del traffico in entrata.

 

MOFU+BOFU

Remarketing su chi avesse cliccato sul link (campagna conversioni), interagito con FB/IG negli ultimi 30gg, interagito col modulo lead.

Creatività: stessa tipologia di cui sopra. I copy esprimevano sempre gli stessi concetti ma anche sottolineando il piacere di stare in Italia, con cucina d’eccellenza e servizi vari dell’hotel, tipo la bici elettrica ecc.

Bonus: abbiamo fatto anche una campagna di “riprova sociale”, creando un video in cui erano presenti le ottime recensioni dei clienti su TripAdvisor (ovviamente oscurando i nomi). Questo ha aiutato molto a rafforzare il brand e spingere la conversione.

Risultati

Il nostro cliente ha ricevuto totali 877 richieste di preventivo pervenute alla struttura. Ogni richiesta ha avuto un costo di 0,84€, quindi molto bassa per il prezzo del servizio.

Budget pubblicitario speso: 734€. 

Valore generato: diverse decine di migliaia di euro, visto che si tratta di un hotel 4*Superior con anche Suite Imperiali da 1000€/giorno.

Il numero esatto di prenotazioni non lo sappiamo, ma il cliente ci ha chiamati contento e dicendo di fermare pure le campagne perché la disponibilità era praticamente terminata.

I numeri legati alla campagna di conversione sono stati omessi, sotto richiesta dal cliente.

Peccato che il cliente non ha voluto effettuare modifiche al sito, in questo modo potevamo migliorare i tracciamenti delle conversioni.

Ottieni anche tu questi risultati

Ti aiuteremo a capire cosa ti serve per portare ottimi risultati alla tua attività.